Demolizione e ricostruzione: la SCIA non può essere negata

— Demolizione e ricostruzione: la SCIA non può essere negata

Dopo l’annullamento in sede giurisdizionale della variante alle Nta del Prg, il Comune aveva annullato in autotutela il permesso di costruire già rilasciato a una società immobiliare per lavori di ristrutturazione. La società ha quindi impugnato il provvedimento, con esito negativo. A quel punto il Comune ha emesso l’ordine di demolizione delle opere abusive. Il provvedimento viene impugnato con esito positivo dalla società, che di conseguenza presenta una Scia per lavori di demolizione e ricostruzione. Ma il Comune blocca le attività. Durante il processo, la società evidenzia che aveva presentato una domanda di permesso di costruire per errore, perchè i lavori potevano essere eseguiti con una Scia.

Consiglio di Stato: in base al 380/2001 ha ragione la società

No Comments

Post a Comment