Interessante disanima da parte della CONSORZIO LEGNO

— Interessante disanima da parte della CONSORZIO LEGNO

Nell’ambito delle attività di qualificazione dei sistemi di installazione, sono attualmente presenti sul mercato diversi schemi e modalità. Riteniamo si renda utile al settore fare un minimo di chiarezza, anche sul piano terminologico, rispetto a ciò che oggi è possibile ed a ciò che risulta essere una “forzatura” degli schemi di qualificazione. Innanzitutto, è bene ricordare che le modalità di certificazione di prodotto, sistema e persone sono oggetto di specifiche norme italiane (UNI), europee (EN), internazionali (ISO). Questi documenti, consensuali ed a disposizione del mondo tecnico-scientifico e imprenditoriale, specificano in sintesi quanto segue: Si intende per “conformità” la rispondenza di un prodotto, processo o servizio a requisiti specificati (Guida ISO/IEC 2-1996). Si intende per “certificazione” una procedura attraverso cui una terza parte (a sua volta certificata/notificata a farlo) fornisce assicurazione formale che un prodotto, processo, servizio, competenza personale è conforme a requisiti stabiliti da Regole Tecniche (certificazione obbligatoria) e/o Norme Tecniche o documenti equivalenti (certificazione volontaria) – (UNI EN 45020 – glossario terminologico Accredia) Questa definizione sostanzialmente comporta che, per attivare un processo di certificazione, vi siano: – Regole o Norme Tecniche specifiche, o documenti di equivalente portata, – che sussista la reale conformità del prodotto, sistema o competenze personali, e che lo si possa provare e documentare; – che sia attivo un Organismo di Certificazione (di Sistema, di Prodotto o di personale) specificatamente accreditato/notificato per tale ruolo e ambito di attività; – che tale Organismo vigili ed emetta specifici Certificati di conformità. Nel caso specifico dei sistemi e dei processi di installazione dei serramenti, si noti che (alla data di redazione del presente documento) non esistono Regole o Norme Tecniche specifiche tali da attivare percorsi di Certificazione di conformità a norma. Per quanto riguarda le competenze degli installatori, alla data di redazione del presente documento, non esistono Regole o Norme Tecniche specifiche tali da attivare percorsi di Certificazione del personale, fatti salvi eventuali regolamenti specifici di Organismi di certificazione di terza parte accreditati in materia di certificazione delle competenze del personale. Oltremodo, si consideri che gli eventuali processi di Certificazione delle competenze professionali dovrebbero in ogni caso considerare quanto previsto dalla Legislazione Italiana in materia di professioni non organizzate (L. n°4 del 14-01-2013). La diffusione di informazioni diverse rispetto a quanto specificato in ambito normativo, oltre a creare evidente confusione sul mercato, potrebbe configurarsi come violazione di quanto obbligatorio in materia di buona fede, avviso e informazione in ambito pre-contrattuale (C.C. artt. 1337 e 1338). Da parte nostra, desideriamo esclusivamente portare chiarezza su questi aspetti, che hanno con nettezza caratterizzato le nostre scelte negli ultimi 15 anni di sperimentazione, ricerca e formazione sul tema https://www.acheterviagrafr24.com/viagra-ordonnance/ della posa in opera dei serramenti. Buon lavoro.

No Comments

Post a Comment